Come Prendersi Cura del Tessuto in Lino

E’ un errore comune pensare che la biancheria di lino  necessiti di cure particolari. Questo non potrebbe essere più lontano dalla realtà e vogliamo aiutarvi a capire quanto possa essere semplice prendersi cura della biancheria di lino e mantenerla bella per molti anni. La nostra biancheria è prodotta con le fibre della pianta del lino; il lino è stato coltivato ed utilizzato come tessuto per migliaia di anni, molto prima che esistessero lavanderie a secco o detersivi di varia natura. Infatti è un tessuto così naturale e semplice che anche prendersene cura risulta risulta semplice. Non sai come prenderti cura dei tuoi vestiti o della tua biancheria da casa in  lino? Lasciati aiutare.

How-to-wash-linen-fabric

Devo Lavare a Secco la Biancheria?

La risposta a questa domanda è no. La biancheria correttamente prodotta e trattata può essere lavata in lavatrice o a mano. Può anche essere asciugata in asciugatrice a basse temperature. Gli unici capi che è meglio lavare a secco sono i capi più strutturati e su misura come giacche o abiti in lino in base a come sono stati costruiti. Segui sempre le istruzioni per la cura del tuo prodotto e prova il tuo metodo di pulizia su una piccola parte nascosta prima di di lavare il capo intero.

Perche’ Scegliere il Lino al Post del Cotone?

Il lino è facile da curare come il cotone, ma è resistente e migliora ad ogni lavaggio, a differenza del cotone che può diventare logoro quando le fibre si indeboliscono. Il lino utilizza meno risorse nella sua produzione, quindi è anche un tessuto più ecologico e sostenibile.

Whashing-linen-waffle-towels-e1500734233844

Come Lavare la Biancheria di Lino?

Il lino diventa morbido e assorbente dopo ogni lavaggio, il che aiuta a renderlo sempre più pulito. Lavare la biancheria a basse temperature in acqua tiepida o fredda, preferibilmente morbida. Utilizzare il ciclo della macchina delicato ed un detergente delicato per proteggere le fibre. Ricordati di leggere le istruzioni per la cura del prodotto del singolo produttore per essere sicuro.

Come Asciugo la Biancheria di Lino?

Sentiti libero di asciugare in lavatrice (aciugatrice) i tuoi capi di lino o la biancheria a patto che si proceda a basse temperature. Togliere i capi dall’asciugatrice quando sono ancora leggermente umidi per evitare che si irrigidiscano e appenderli per completare il processo di asciugatura.

Devo Stirare La Biancheria?

No! Sìì! Non c’è davvero bisogno di stirare gli indumenti di lino, a meno che non siano veramente schiacciati. In effetti adoriamo la leggera e naturale stropicciatura: è ciò che conferisce al lino la sua sensazione di un capo morbido, soffice e rilassante. MA se ami stirare, o se hai davvero la necessità di stirare un capo, stira con il tessuto ancora umido. Usa un ferro da stiro a vapore  a temperatura media. Il lino bianco si sitra bene su entrambi i lati mentre il lino colorato si stira meglio sulla parte rovescia.

Come Conservo la Mia Biancheria di Lino?

Conserva i tuoi capi in un luogo fresco ed asciutto; evitare sacchetti di plastica, scatole di cartone e casse di cedro. Il lino ha proprietà repellenti per gli insetti, quindi non dovresti avere nulla da temere dalle tarme o da altri insetti parassiti. Quando riprendi la biancheria da dove l’hai conservata, lasciala arieggiare e lavala se ha bisogno di essere rinfrescata.

Puoi capire perché amiamo il lino – non solo jìha un bell’aspetto è anche lavabile in lavatrice, asciugabile in asciugatrice e non richiede stiratura se appeso o steso quando è ancora leggermente umido. Facie!

Storing-linen-items

Aggiungi un commento

Contrassegnato con: